mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeAmore e PassioneFa caldo quando le persone ti chiamano per cognome

Fa caldo quando le persone ti chiamano per cognome

Lascia che ti riporti ai giorni felici del 2018, quando Drake era nei suoi sentimenti e mamma mia andava di nuovo qui. Un altro film perfetto e sano è entrato in scena: A tutti i ragazzi che ho amato prima. Non avevo letto i libri, ma li ho visti la sera in cui è uscito su Netflix ed ero… ossessionato. Ha capito, in un modo che pochi film moderni hanno, cosa è romantico, cosa è attraente. E Peter Kavinsky, il nostro grande eroe, lo sapeva quando ha chiamato Lara Jean con il suo cognome: Covey. Faceva, in una parola, caldo.

Chiamare qualcuno per cognome richiede una certa, anche se piccola, quantità di intimità semplicemente perché devi conoscere il cognome di qualcuno E come pronunciarlo correttamente. Non è che i cognomi delle persone siano nei loro profili di appuntamenti, né le persone di solito li chiedono prima di pomiciare con estranei sulla pista da ballo. Sicuramente ho fatto amicizia con qualcuno e non ne conoscevo il cognome. Ho anche lavorato con persone di cui non conoscevo il cognome da un po’ perché eravamo tutti di persona, e perché sarebbe saltato fuori?

Qualcuno che usa il cognome di una persona – e solo il suo cognome – accende il romantico flipper nel mio cervello. Neanche io sono il solo a pensarlo. Ho parlato con più miei amici che erano d’accordo. In Emilia a Parigi, Alfie chiama ripetutamente Emily “Cooper” con il suo dolce accento britannico. Gracie è praticamente chiamata Hart solo da Eric (Ewic). Signorina Congenialità. E non dimenticare l’incredibile tensione sessuale tra Mulder e Scully, di cui non saprei nemmeno dirti i nomi. Qualcosa nell’intera impresa mi sembra molto “commedia svitata degli anni ’40 con protagonisti giornalisti rivali”.

Tutti quelli con cui ho parlato hanno detto che suona allo stesso tempo intimo e casual, e c’è una dinamica di genere in gioco qui. “C’è molta negabilità plausibile. Non è che tu stia dicendo ‘Ehi, roba sexy’”, dice la mia amica Allie. “È accogliente e allo stesso tempo distaccato.” Tracy Clark-Flory, scrittrice di sesso e autrice di Mi vuoi, spiega, “È un modo per esprimere affetto o intimità, ma a distanza”. Sostiene che il paradosso potrebbe essere parte di ciò che lo rende eccitato per alcuni. “Se sei solo uno dei ragazzi, allora è quasi una sfida divertente: essere visto non solo come un amico, ma anche come una donna. C’è qualcosa di molto sottilmente negativo che potrebbe essere intrigante.

È come se fossimo compagni di squadra, ma stiamo sbattendo.

Sia lei che Allie lo paragonano a tirare le treccine a qualcuno. E Lauren lo mette forse in modo più succinto quando dice: “È come se fossimo compagni di squadra, ma stiamo sbattendo”. Il cognome suggerisce che sei stato invitato a entrare. Hai fatto parte della squadra, hai un grosso account, andrai sotto copertura per infiltrarti nel concorso di Miss Stati Uniti. C’è un progetto a cui stai collaborando e il progetto è eccitante.

Quasi tutti quelli con cui ho parlato hanno parlato di sport. Clark-Flory sottolinea che è la rara arena che consente agli uomini di interagire tra loro in modi che dicono: “Non siamo Veramente essendo tenero e dolce l’uno con l’altro, lo stiamo facendo con questa aria di tenacia. (Se vuoi vedere l’uso caldo del cognome tra gli atleti, per favore, ti prego: leggi Rivalità accesa di Rachel Reid.) Forse, allora, questo è un piccolo modo in cui agli uomini è stato insegnato a mostrare affetto.

Dopotutto, essere il cognome è qualcosa che è abbastanza diffuso in molti spazi dominati dagli uomini come i militari, le forze dell’ordine, la medicina e le confraternite (e non mi viene in mente nessuno in quelli dominati dalle donne). In effetti, non solo è più probabile che gli uomini vengano indicati solo con il loro cognome, ma in modo deprimente, quando lo sono, sono generalmente percepiti come dotati di più prestigio e più meritevoli di rispetto. Lauren dice che anche se non sarà mai invitata in spazi a predominanza maschile come i confratelli, essendo chiamata con il suo cognome “[activates] la fantasia… di poter partecipare”. Chiamare qualcuno per cognome conferisce non solo la stima ma anche il cameratismo che gli uomini hanno l’uno per l’altro.

Se avessi un ragazzo e lui chiamasse un’altra donna con il suo cognome, sarei tipo “Che cazzo era quello?”

È anche chiaramente piccante. Allie sottolinea brillantemente: “Sono single, ma se avessi un ragazzo e lui chiamasse un’altra donna per cognome, direi, ‘Che ca**o era?'” Questo ha avuto un senso immediato per me e a quasi tutti gli altri ho lanciato l’ipotetico.

Forse sentire il tuo cognome fa caldo semplicemente perché è qualcosa di diverso. Una volta che siete in una relazione da un po’, è abbastanza facile cadere nel chiamarsi l’un l’altro con qualche variazione di “piccola” o, se siete solo voi due che vivete insieme, semplicemente parlare con loro senza usare il loro nome. Come dice Lauren, “È uno shock quando mi chiama con qualsiasi nome, fa sempre molto caldo. Ma il mio cognome è come un doppio whoa. Soprattutto nel momento della relazione in cui non flirti necessariamente l’uno con l’altro tutto il tempo. Penso che sia davvero fantastico.”

Poi c’è la variazione sul tema: il cognome da sposata. Sembra che alcune persone – ehm, la signora Darcy e Heather Rae El Moussa – provino un piccolo brivido dall’essere intrecciate con qualcun altro. Francamente, mi vengono i brividi banali quando inizia “Partition” e Beyoncé dice: “Fammi sentire che dici, ‘Hey, Ms. Carter'”. nome da nubile a volte, quasi a ricordare che è ancora la persona con cui ha iniziato a frequentarsi.

Non puoi battere il fattore caldo di chiamare semplicemente qualcuno per cognome. È un flirt sottile ed efficace. Qualunque cosa lo renda eccitato, spero solo che Netflix continui a utilizzare la tattica, perché davvero, Veramente lavori.

RELATED ARTICLES

Most Popular