venerdì, Settembre 30, 2022
HomeBenessereSaluteCome fare prevenzione per la parodontite

Come fare prevenzione per la parodontite

Si tratta di una malattia dentale abbastanza diffusa, ad eziologia batterica e che presenta patogenesi infiammatoria. Parliamo della parodontite, nota anche come piorrea. In vero, è una patologia subdola che va curata in maniera tempestiva. Se trascurata, infatti, la parodontite può portare alla distruzione dei tessuti che fissano, sostengono e mantengono stabili i denti. Non a caso, la piorrea si manifesta proprio con l’aumento della mobilità dentale. Se non trattata, la malattia può condurre ad una perdita dei denti. 

 Va detto, però che, purtroppo, l’infezione batterica inizia da asintomatica, si aggrava poco per volta e quando si manifesta è necessario ricorrere a uno specialista come Excellence Dental Network, centro specializzato di cui si sta parlando tanto proprio in questo periodo per via delle apparecchiature ad alta tecnologia per il trattamento della malattia parodontale

La parodontite, insomma, non va assolutamente presa sottogamba e, soprattutto, è necessario curarla e opportuno prevenirla attraverso la consapevolezza. La piorrea, del resto, è curabile, ciò nonostante occorre rivolgersi a centri adeguati e sapere tutto ciò che riguarda la malattia prim’anche che essa si manifesti. Scopriamo, di seguito, alcuni dettagli utili sulla parodontite e, soprattutto, come attuarne la prevenzione

Parodontite: info importanti sulle cause 

Prima di scoprire le cause e i modi con cui la parodontite si manifesta, è fondamentale sapere che l’apparato di sostegno del dente sia conosciuto come parodonto e che, esso, sia costituito dalla gengiva, da fibre elastiche di collegamento, dal cemento radicolare e da un osso, detto alveolare, che sostiene il dente. La parodontite può essere causata da uno stato infiammatorio delle gengive, spesso rappresentato dal sanguinamento di esse. 

La gengivite si manifesta anche dopo traumi di piccolo conto, come la masticazione di cibi duri o un utilizzo energico dello spazzolino. Le gengive arrossate tendono, in modo del tutto anomalo a gonfiarsi, perdendo la loro tipica consistenza. Alcuni modi subdoli con cui la parodontite tende a manifestarsi sono l’alitosi, il sanguinamento delle gengive e il rammollimento delle stesse. 

La recessione gengivale e la comparsa di spazi tra i denti sono tra i sintomi tardivi della piorrea. In generale, comunque, la parodontite proviene dalla placca dentale, ossia dalla patina che si presenta sui denti al termine dei pasti. In quel materiale si annidano intere colonie di batteri, in grado di aderire alla superficie dei denti, danneggiandoli. È fondamentale, quindi, non trascurare la gengivite e prendersi cura dei denti. L’igiene orale è importante anche per la salute dell’organismo, del resto, arrivando a condurre a stati aggravati della piorrea, così come a problematiche cardiovascolari e a un abbassamento delle difese immunitarie

Come trattare e prevenire la parodontite 

Per fortuna, la parodontite si può prevenire. Sono diverse, di fatto, le pratiche con cui è possibile evitare che questa patologia dentale si manifesti. La migliore in questo senso è sicuramente una pulizia tanto regolare quanto accurata della propria dentatura e degli interstizi. È fondamentale, quindi, non limitarsi all’uso del solo spazzolino, andando ad approfondire la routine di igiene orale col filo interdentale. Sarebbe opportuno, poi, evitare di fumare tabacco. Le tossine presenti nel fumo, infatti, possono coadiuvare i batteri nella loro azione lesiva. 

Oltre a questo, bisognerebbe sottoporsi a cadenza regolare ai controlli dentistici. In questo modo, gli odontoiatri potranno accorgersi in maniera più tempestiva della problematica e intervenire in maniera mirata per prevenirla. Oltre alle cause sopracitate, del resto, la parodontite può essere una conseguenza di una situazione stressante e, in generale, di tutte quelle dinamiche che vedono un abbassamento delle difese immunitarie dell’organismo. Purtroppo, però, non si può intervenire sulla predisposizione genetica della parodontite, richiedendo necessari trattamenti e terapie dedicati. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments