martedì, Maggio 24, 2022
HomeSenza categoriaCome prendersi cura delle piante di peonia in inverno

Come prendersi cura delle piante di peonia in inverno

La prima estate che ho vissuto in Alaska, i miei vicini hanno portato un mazzo di fiori rosa enormi e lussureggianti che non avevo mai visto prima. Adagiati in vasi contro le pareti verdi di casa mia, avrei potuto fissarli per ore.

Ho imparato presto che le peonie (Paeonia spp.) sono un grosso problema qui in Alaska.

Molti giardinieri dell’Alaska coltivano queste fioriture resistenti al freddo, che prosperano nelle zone di rusticità USDA 3-8.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ci sono tre diversi tipi di peonieche sono tutte piante perenni di lunga durata:

  • Varietà erbacee, che sono arbusti perenni che muoiono alla fine della stagione vegetativa e richiedono un periodo di dormienza e freddo prima di rifiorire la primavera successiva.
  • Le varietà di alberi, che possono crescere fino a sei piedi di altezza, sono arbusti decidui e perdono tutte le foglie in autunno, rimanendo spoglie per tutto l’inverno.
  • Le varietà intersezionali, chiamate anche peonie Itoh, sono un incrocio ibrido di tipi erbacei e arborei e vantano fiori enormi che in genere sbocciano fino a tre settimane, più a lungo rispetto ai tipi erbacei o arborei.
  • A seconda della cultivar, i petali possono essere singoli, doppi o semidoppi. Puoi scoprire di più su come coltivare questi adorabili fiori e di più sulle diverse varietà la nostra guida in crescita.

    Dopo aver letto le descrizioni di cui sopra, potresti aver avuto un’idea di ciò che fa una pianta di peonia durante l’inverno.

    Giusto. Dorme.

    Ma di quanta dormienza ha bisogno? Quante ore di freddo? E c’è qualcosa che dovresti fare per mantenere calda la tua peonia durante l’inverno?

    In questa guida imparerai tutto ciò che devi sapere su come prenderti cura delle tue peonie durante l’inverno.

    Ecco cosa tratteremo:

    Le peonie hanno bisogno di esposizione al freddo

    Ecco la cosa divertente della bellissima Paeonia: in realtà dovrai prestare più attenzione alle cure invernali se vivi nella Zona 7 o 8 di quanto non farai se ti trovi nella Zona 3 o 4.

    La maggior parte delle varietà richiede tra 500 e 1.000 ore di refrigerazioneche ammonta a circa 20-42 giorni con temperature comprese tra 32 e 40°F.

    Poiché lo sviluppo delle cime è stimolato dalle ore di freddo, le tue piante hanno bisogno di circa un mese di clima invernale freddo per fiorire in primavera.

    Se vivi nella Zona 3-5, hai praticamente la garanzia di almeno un mese, se non sei, di temperature sotto lo zero.

    Ti sto guardando, Alaska.

    Le peonie non si preoccupano del tempo di congelamento extra che deriva da inverni lunghi e freddi, ma se vivi nelle zone 6-8, potresti avere difficoltà a ottenere un mese intero di temperature quasi gelide.

    Ma poiché le peonie non crescono dai bulbi, non è una buona idea tirarle su e provare a farlo forzarli al chiusocome potresti fare con i bulbi a fioritura primaverile.

    Quindi, come puoi mantenere le tue peonie abbastanza fredde durante un inverno della Zona 6, 7 o 8?

    Non temere, perché ho alcuni suggerimenti.

    Guarda la tua profondità di semina

    Le peonie crescono da radici tuberose con “occhi” che fanno crescere nuovi germogli.

    Affinché una Paeonia possa prosperare, deve essere piantata alla giusta profondità. Per quelli di voi che vivono nelle zone 3-5, è meglio piantare il tubero in modo che i piccoli occhi rosa da cui crescono gli steli delle foglie siano due pollici sotto la superficie del terreno.

    Riesci a vedere il bocciolo rosa nella foto qui sotto? Questo è l'”occhio” della pianta.

    Foto di Laura Melchor.

    Si consiglia di piantarlo esattamente a due pollici di profondità. Quindi tira fuori il tuo righello per assicurarti che gli occhi ottengano la profondità di semina di cui hanno bisogno.

    Per quelli di voi nelle zone 6 e 7, gli occhi dovrebbero essere piantati solo un pollice sotto la superficie del terreno. E nella Zona 8, solo mezzo pollice sotto.

    Questa corretta profondità di impianto gli dà la migliore opportunità di prosperare e produrre molte fioriture meravigliose e pesanti.

    Il motivo delle diverse profondità di impianto è che le peonie nelle zone calde saranno esposte a temperature dell’aria più fresche, mentre quelle nelle zone fredde rimarranno nascoste a soli due pollici verso il basso per un po’ di protezione durante un inverno che può arrivare a -40°C. F.

    Quando e come tagliarli indietro

    Il fatto che tu debba o meno tagliare le tue piante a terra dipende dal tipo di peonia con cui stai lavorando.

    Ma indipendentemente dal tipo, dovrai lasciare che tutte le foglie muoiano naturalmente alla fine della stagione di crescita.

    Una volta che sono belle e gialle o marroni, generalmente dopo il primo gelo nella tua zona, è il momento di tagliare gli steli delle cultivar erbacee a circa un pollice sopra il livello del suolo.

    Foto di Laura Melchor.

    Getta la vegetazione tagliata in un bidone della spazzatura invece che in un cumulo di compost. Questo aiuta a eliminare eventuali malattie che potrebbero persistere sulle foglie dal reinfettare le tue piante la primavera successiva.

    Non devi fare nulla di speciale per i tipi di alberi in autunno. Se lo desideri, potresti volerli potarli leggermente in primavera per preservarne la forma, ma non è ancora qualcosa di cui preoccuparsi.

    Scopri di più su come potare le peonie nella nostra guida. (Prossimamente!)

    E per quanto riguarda le cultivar intersezionali, ti consigliamo di potarle a circa quattro o sei pollici di altezza, lasciando almeno uno o due noduli di crescita su ciascun ramo.

    Nelle regioni più fredde, tuttavia, potresti voler tagliare le peonie intersezionali fino a circa un pollice dal suolo come faresti con le varietà erbacee, poiché le cime potrebbero non sopravvivere fuori terra per l’inverno. Nuovi steli cresceranno in primavera, a prescindere.

    Per assicurarti di non calpestare accidentalmente la tua preziosa peonia in inverno, usa un pennarello per indicare dove si trova.

    Dovresti pacciamare?

    Il prossimo passo per mantenere felice la tua peonia durante l’inverno?

    Abitudini di pacciamatura intelligenti, che a volte non significano pacciamatura.

    Poiché la profondità della semina è fondamentale per la salute di una peonia, ha senso che l’aggiunta anche di un pollice di pacciame sopra il terreno possa influire sulla capacità della pianta di prosperare e fiorire.

    Una volta ho commesso l’errore di spargere il pacciame intorno alla corona, e non mi importava di quel trattamento. Quindi l’ho spostato nella mia aiuola e l’ho lasciato non pacciamato, dove era molto più felice!

    Fino a quando il mio cane non l’ha scavato. Penso che abbia pensato che fosse un bastone che ho seppellito solo per lei.

    Le peonie appena piantate nelle zone 3-5 possono beneficiare di uno strato extrasottile di pacciame traspirante, ad esempio paglia, per aiutarle a rimanere comode per tutto l’inverno e fornire un po’ di protezione aggiuntiva.

    Ma anche se usi la paglia, non vuoi posizionarla troppo vicino allo stelo dei tipi di albero. Posizionare il pacciame proprio contro gli steli può intrappolare l’umidità indesiderata nel terreno attorno alla radice tuberosa, facendo marcire la pianta o acquisire malattie a cui altrimenti non soccomberebbe.

    Quelli nelle zone 6-8 dovrebbero evitare del tutto la pacciamatura. Stai già piantando gli occhi a solo un pollice o mezzo pollice sotto la superficie del terreno in modo che siano esposti a quanta più aria fredda possibile.

    Il pacciame fornirebbe loro il calore che non vogliono.

    Scegliere la cultivar giusta

    Mentre queste bellissime piante perenni fanno meglio nei climi freddi, quelli di voi nelle Zone 7 e 8 e persino in parti della Zona 9 possono aiutare a garantire il successo quando si scelgono cultivar che si adattano meglio al clima più caldo.

    Cerca le varietà descritte come a fioritura precoce e a fiore singolo o semidoppio.

    Questi tipi tendono a fare meglio nei climi caldi. ‘Green Lotus’ è una cultivar attraente, a fioritura precoce, a fiore singolo da coltivare.

    ‘Loto Verde’

    Con petali verde chiaro puntati in rosa, attirerà sicuramente l’attenzione dei tuoi vicini e ti catturerà ogni volta che lo vedi.

    Puoi trovare tuberi per la semina autunnale in linea su Eden Brothers.

    Un altro dei miei primi fiori preferiti è l’adorabile ibrido Itoh, “Julia Rose”.

    ‘Giulia Rosa’

    Con petali semidoppi e profumati in vari gradi di rosa, le piante possono produrre fino a 50 fiori in una sola stagione.

    Trova anche “Julia Rose” per la semina autunnale disponibile da Eden Brothers.

    Cura invernale significa fioriture eterne

    Ok, forse non eterno. Ma se ti prendi cura delle tue piante di peonia, ti daranno il dono della longevità. È ben documentato che queste piante possono vivere fino a cento anni.

    Quindi probabilmente ti sopravviveranno. Che regalo per la prossima generazione!

    Stai coltivando peonie? Hai qualche consiglio per la cura invernale da condividere? Mi piacerebbe sentirti nella sezione commenti qui sotto.

    O perché no visita i nostri forum? Puoi avere le risposte alle tue domande sul giardinaggio dai nostri esperti e condividere i tuoi successi con altri membri della comunità!

    E per maggiori informazioni su piante perenni in crescita nel tuo giardino, dai un’occhiata a queste guide:

    Foto di Laura Melchor © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Eden Brothers. Foto non accreditate: Shutterstock.

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI