mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Senza categoria Come utilizzare un misuratore di umidità del suolo

Come utilizzare un misuratore di umidità del suolo

Chi non ha avuto difficoltà a un certo punto nel cercare di mantenere le proprie piante annaffiate in modo appropriato?

Se ti dimentichi regolarmente di annaffiare o continui a dare troppo alle tue piante, procurati un misuratore di umidità del suolo. Questi attrezzi da giardino eliminano le congetture dall'irrigazione per piante più felici.

Ulteriori informazioni di seguito.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ho ucciso più piante di quanto vorrei ammettere non avendo dato loro la giusta quantità di acqua. Puoi collegare?

Sembra un compito di giardinaggio così semplice, ma può essere frustrante e difficile da padroneggiare.

Ho innaffiato troppo le piante grasse e ho lasciato che il mio foglia di violino fig si seccò così tanto che iniziò a lanciare le foglie a terra in segno di protesta.

Poi, un giorno, ho visto una cosa dall'aspetto buffo spuntare dal letto di lattuga di un amico e ho scoperto il mondo dei misuratori di umidità del suolo. Questi pratici strumenti aiutano a eliminare le congetture dall'irrigazione.

Certo, puoi infilare il dito nel terreno, ma questa è più un'arte che una scienza, un modo impreciso per capire di cosa hanno bisogno le tue piante. E con questo metodo, puoi solo dire cosa sta succedendo nei primi pochi centimetri.

Un misuratore di umidità può dirti esattamente quanto è umido il terreno, e non solo nei primi pochi centimetri, ma fino a un piede più in basso – o più!

Inoltre, puoi tenere i guanti ed evitare di sporcarti le dita con uno di questi a portata di mano.

Grazie al mio igrometro, non sto più uccidendo piante a causa di cattive pratiche di irrigazione.

Vuoi sapere come mettere questi pratici attrezzi da giardino al lavoro per te? Ecco cosa tratteremo:

Cos'è un misuratore di umidità del suolo?

I misuratori di umidità del suolo sono piccoli igrometri, o strumenti che consentono di misurare i livelli medi di umidità, che è possibile inserire nel terreno per determinare quanto sia umido.

Foto di Kristine Lofgren.

Questo fornisce un'analisi coerente di quanta acqua c'è nel tuo substrato di coltivazione, facendoti sapere quando è il momento di annaffiare o se dovresti aspettare per ora.

Questi strumenti in genere ti danno una lettura entro 60 secondi e sono semplici da usare.

La maggior parte di loro ha una piccola finestra che mostra il livello di umidità su una scala, che tipicamente va da asciutto a bagnato.

Alcuni hanno una scala numerica, una faccia con codice colore o entrambi, per facilitare la lettura del livello di umidità. E la maggior parte non richiede nemmeno le batterie per darti la tua lettura!

Dr Meter Igrometro

Quello su cui faccio affidamento è del Dr. Meter. Puoi acquistarne uno in molti asili nido, o tramite Amazon.

Trova altri modelli nella nostra guida supplementare: "9 dei migliori misuratori di umidità del suolo per il tuo giardino. "

Alcuni misuratori misurano solo l'acqua, ma altri sono disponibili che leggono anche i livelli di pH e luce.

Foto di Kristine Lofgren.

Se ti piace lo stile a 3 vie che fornisce tutte queste letture contemporaneamente, puoi prenderne uno ad Arbico Organics.

Questi strumenti sono magici? No. Misurano l'umidità rilevando le correnti elettriche nel terreno. Maggiore è l'umidità disponibile, maggiori sono le correnti.

Come usarne uno

Per mettere questo pratico strumento al lavoro, inserisci delicatamente l'estremità della sonda nel terreno in modo che sia sepolta a quattro quinti della profondità. Non forzarlo. Se incontri resistenza, prova un altro punto.

Foto di Kristine Lofgren.

Se ne stai usando uno con due sonde, assicurati di inserirlo verticalmente.

Foto di Kristine Lofgren.

Attendere 60 secondi, quindi controllare la lettura del livello di umidità nella finestra del display.

Confronta la lettura con le esigenze della tua pianta particolare.

Foto di Kristine Lofgren.

Per esempio, cactus e piante grasse piace essere sulla fine umida dell'asciutto quando sono innaffiate di fresco.

Cannas e iris siberiane preferiscono essere all'estremità umida dello spettro. E alcune piante preferiscono asciugarsi un po 'tra un'annaffiatura e l'altra, mentre altre preferiscono un terreno costantemente umido.

In altre parole, quando controlli il misuratore, non dare per scontato che un risultato che pone l'umidità del suolo a una fascia media sia l'ideale.

Vuoi un terreno più secco per alcune piante e più umido per altre.

Se controlli il tuo cactus e si vede come un tre – o all'estremità umida di asciutto – probabilmente non ha bisogno di acqua. Ma se lo sei controllando un'orchidea e si mostra come un tre sulla scala, ha bisogno di un drink stat.

Dopo l'irrigazione, lascia riposare la pianta per un minuto e controlla nuovamente i risultati.

Foto di Kristine Lofgren.

Al termine, rimuovere la sonda, pulirla e conservarla.

Non lasciarlo nel terreno perché la sonda si degraderà rapidamente.

Foto di Kristine Lofgren.

Vedi queste due sonde? Uno è stato lasciato nel terreno per un mese (ok, forse più come tre mesi. Cosa? Mi sono dato da fare), mentre l'altro è stato rimosso costantemente dopo l'uso e pulito.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi

Sebbene questi siano strumenti piuttosto semplici, sono comunque soggetti a problemi. A volte una sonda non riesce a fornire una lettura o l'ago può rimbalzare come un coniglio dopo aver bevuto una tazza di caffè.

Se si inserisce la sonda e l'ago non si muove, rimuoverlo e pulire la sonda. NON metterlo in un contenitore d'acqua per vedere se funziona. La sonda non funziona in acqua ed è destinata all'uso solo nel suolo.

Invece, immergi completamente un po 'di terreno con acqua per fare un test. Dovrebbe essere completamente saturo in modo che goccioli acqua se raccogli un campione. Quindi, inserisci la sonda. Se continua a non leggere, potrebbe essere difettosa.

Se l'ago rimbalza e non si deposita, potrebbe toccare del metallo o una roccia sotto il terreno. Tiralo fuori e affondalo in un altro punto.

Ricorda, non dovresti mai lasciare il misuratore nel terreno per giorni o settimane. Questo può rovinare la sonda.

Consiglio anche di controllare il terreno con il dito di tanto in tanto per confermare che il misuratore funzioni. Non fare affidamento esclusivamente sull'igrometro.

Se la tua pianta sembra appassire, puoi mettere un dito nel terreno come punto di confronto. Il misuratore potrebbe indicare umido ma il terreno è effettivamente asciutto, se non funziona correttamente.

Un misuratore di umidità del suolo potrebbe non funzionare correttamente se si ha un alto livello di sale nel terreno. Questo può accadere se innaffi dal fondo di un contenitore o se usi un fertilizzante contenente sali.

Se il tuo terreno è salino, otterrai una lettura di umidità erroneamente elevata, motivo per cui è importante controllare fisicamente con il dito se sospetti che la lettura sia sbagliata.

Elimina le supposizioni dall'irrigazione

Gli igrometri sono incredibilmente utili. Cosa c'è di più facile che attaccare qualcosa nel terreno e sapere in un minuto se la tua pianta sta morendo per un drink o ha bisogno di tempo per asciugarsi?

Se ti stai chiedendo quale misuratore di umidità funzioni meglio, abbiamo una carrellata dei migliori modelli per aiutarti (presto!).

Questo articolo ti è stato utile? In tal caso, potresti visitare alcune delle nostre altre guide agli strumenti accanto per semplificare il giardinaggio:

Foto di Kristine Lofgren © Ask the Experts, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbico Organics e Dr Meter. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Kristine Lofgren

Kristine Lofgren è una scrittrice, fotografa, lettrice e amante del giardinaggio che vive fuori Portland, nell'Oregon. È cresciuta nel deserto dello Utah e nel 2018 si è recata nelle foreste pluviali del Pacifico nord-occidentale con suo marito e due cani. La sua passione è concentrata in questi giorni sulla coltivazione di commestibili ornamentali e sulla ricerca di cibo nel paesaggio urbano e suburbano.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI