Come identificare e controllare le malattie degli asparagi

0
19

Le piante di asparagi sono soggette a una vasta gamma di malattie. Nella maggior parte dei casi, i sintomi visibili aiuteranno a determinare la causa dell'infezione e sono generalmente disponibili trattamenti.

Ma diagnosticare la fonte dell'infezione può essere difficile.

Questa guida ti aiuterà a distinguere tra funghi, muffe acquatiche e virus che potrebbero affliggere le tue piante.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Alcune di queste malattie sono più facilmente curabili di altre e forniremo consigli su come affrontare i patogeni che possono essere controllati.

Malattie comuni degli asparagi

Fungo

Le piante di asparagi sono vulnerabili a una vasta gamma di funghi, alcuni dei quali preferiscono un clima fresco e umido, mentre altri attaccano con un clima caldo e secco.

Antracnosi

Questo fungo che causa l'antracnosi, Colletotrichum gloeosporioides, prospera in condizioni di caldo (77 ° F) ed è principalmente un problema sulla costa orientale.

Per determinare se i tuoi asparagi sono sotto attacco, guarda la base del gambo principale per controllare dove si dirama per la prima volta la felce. Se c'è un'infezione da antracnosi, vedrai lesioni rosa chiaro che diventeranno marroni in seguito. Alla fine, le spore formeranno anelli concentrici che sono anche visibili.

L'antracnosi si diffonde in vari modi:

  • Dal vento e dall'acqua
  • Attraverso il contatto di parti di piante sane con quelle infette
  • Tramite seme salvato da piante infette

Concentrato per il controllo delle malattie Serenade

Puoi trattare l'antracnosi con il biofungicida Serenade®, disponibile tramite Amazon, che è composto da un ceppo brevettato di Bacillus subtilis.

Asparagi Ruggine

La ruggine degli asparagi, causata dagli asparagi di Puccinia, è una malattia fungina estremamente complessa che minaccia le colture in tutto il mondo.

Mentre i coltivatori di piante lavorano duramente per creare varietà resistenti alla ruggine degli asparagi, il fungo alla fine supera questa resistenza e le piante non sono più protette.

Questo tipo di ruggine ha quattro cicli di vita che sono attivi in ​​vari momenti durante l'anno e le spore subiscono cambiamenti fisici radicali da una fase all'altra.

Foto di Göksel ÖZER, Abant Izzet Baysal University, Bugwood.org, tramite CC BY-SA.

Le fasi più dannose si verificano in estate e producono spore color ruggine, da cui prende il nome la malattia. Queste spore sono chiamate ecospore e diffondono rapidamente l'infezione con l'aiuto del vento e / o della pioggia.

Nuove infezioni vengono diffuse dal prossimo tipo di spore – le uredospore – che danneggiano il fogliame più gravemente. Possono infettare le piante in presenza di pioggia, rugiada o irrigazione dall'alto.

Un'infezione con questo fungo può uccidere le giovani piante, ridurre la qualità delle lance e rendere la pianta più suscettibile al marciume della corona.

Puoi aiutare a ridurre il numero di spore che svernano e iniziano le infezioni in primavera bruciando tutti i residui del raccolto in autunno o almeno raccogliendoli e smaltendoli fuori dalla tua proprietà.

Distruggi gli asparagi selvatici o qualsiasi volontario vicino alle tue piantagioni. Pianta i filari di asparagi in direzione dei venti dominanti per favorire una buona circolazione dell'aria.

Puoi anche usare il fungicida microbico Serenade®, disponibile tramite Amazon, o vari fungicidi sintetici per controllare questa malattia.

Scopri di più sulla ruggine degli asparagi nella nostra guida.

Cercospora Needle Blight

La cercospora asparagi è un fungo che provoca la comparsa di lesioni sulle foglie e sui gambi. Può essere un problema orribile in ambienti caldi e umidi come quelli della Carolina del Nord e dell'Oklahoma orientale.

Le condizioni favorevoli includono il 95% o più di umidità e temperature medie tra 77 e 86 ° F. Tuttavia, non causa molti danni nei climi più freschi o più secchi.

Foto di Brian Olson, Oklahoma State University, Bugwood.org, tramite CC BY-SA.

Piccole lesioni ovali grigiastro-abbronzate con bordi viola compaiono per la prima volta sulle parti inferiori delle felci. Le felci infette diventano gialle tendenti al marrone e poi muoiono prematuramente. Le perdite di rendimento possono essere elevate la primavera successiva.

Distanziare le file a sei piedi di distanza può aumentare il movimento dell'aria, in modo che il fogliame si asciughi più facilmente, e piantare file in direzione nord-sud consentirà ai venti meridionali prevalenti di asciugare il fogliame.

La ricerca sull'uso di fungicidi per controllare questa malattia è stata estremamente promettente. In Oklahoma, i ricercatori hanno ottenuto aumenti di resa fino a 2.000 libbre per acro dopo un anno in cui hanno trattato il raccolto con tre diversi fungicidi.

I fungicidi dovrebbero essere applicati ogni tre settimane, a partire da quando le felci sono alte circa 4 piedi. Continua a spruzzare fino alla prima gelata.

Nelle prove di cultivar tramite Servizio di estensione cooperativa della Carolina del Nord, i ricercatori hanno scoperto che il clorotalonil, disponibile come Bonide Fung-onil Concentrate, era un fungicida efficace contro questa malattia se alternato ai trattamenti con mancozeb.

Marciume della corona e delle radici

Marciume della corona e delle radici, causato da Fusarium oxysporum f. sp. asparagi e Fusarium proliferatum, possono essere così gravi da causare il fallimento di molte attività commerciali di asparagi sulla costa orientale nel 20 ° secolo, secondo un articolo su Phytopathology del fitopatologo Wade Elmer.

I funghi sono sempre presenti, anche dopo che il terreno non viene più utilizzato per la coltivazione degli asparagi. Tali terreni possono ancora contenere propaguli di 30 anni fa! Pertanto, non è possibile controllare le sostanze chimiche.

Puoi dire se le tue piante hanno la corona e la putrefazione delle radici perché le radici carnose avranno lesioni e potrebbero essere quasi completamente marcite se l'infezione è grave. Potresti anche essere in grado di vedere lesioni bruno-rossastre sugli steli e / o sulle corone inferiori. Inoltre, le felci diventeranno gialle.

Dovresti presumere che il terreno in cui stai coltivando le tue piante di asparagi sia contaminato. Pertanto, è fondamentale evitare di stressare le tue piante, contribuendo ad aumentare le loro possibilità di sopravvivenza in presenza di questi agenti patogeni. I passaggi da intraprendere includono l'irrigazione regolare, in modo che non subiscano stress da siccità e il controllo di erbacce e insetti.

Mantenere il pH a 6.0 o superiore può anche aiutare a mantenere le tue piante al sicuro. La ricerca suggerisce che il trattamento del suolo con sale (cloruro di sodio) può aiutare a contenere le infezioni.

Fai anche attenzione a non eseguire operazioni di lavorazione che potrebbero danneggiare le chiome delle tue piante, poiché ciò può diffondere l'infezione. Non ruotare sul mais, poiché è suscettibile alle infezioni da Fusarium e può fungere da serbatoio dell'agente patogeno.

Puoi scopri di più sulla corona di asparagi e sul marciume radicale nella nostra guida.

Fusarium Wilt

Il Fusarium culmorum è un terribile patogeno che vive nel terreno e colpisce una vasta gamma di piante.

Purtroppo, il fungo può sopravvivere per lunghi periodi nel terreno sotto forma di spore a riposo chiamate clamidospore – fino a 30 anni!

Il primo segno che le tue piante di asparagi sono sotto attacco sarà un singolo stelo morto. Se guardi più da vicino, vedrai una lesione allungata, essiccata, rosso pallido o arancione appena sotto o vicino alla superficie del terreno.

L'acqua trasporta il fungo e le infezioni sono più comunemente osservate dopo lunghi periodi o pioggia o in condizioni di umidità. Il fungo entra nella pianta attraverso le ferite e da lì si diffonde.

Le fonti di ferite includono:

  • Danni al raccolto
  • Infezione da Phytophthora
  • Cricche di crescita
  • Danni causati da parassiti come mosche da minatore di asparagi o millepiedi di serpente maculato

L'appassimento del fusarium si verifica più frequentemente nel terreno sabbioso piuttosto che nei tipi di terreno più pesanti.

Sfortunatamente, non esiste un metodo efficace per controllare F. culmorum. Prevenire l'infezione riducendo al minimo le ferite alla pianta è la soluzione migliore.

Muffa grigia

Oltre ad attaccare le piante di asparagi, questo diffuso fungo (Botrytis cinerea) può causare gravi malattie su una serie di colture di alto profilo, tra cui fragole, pomodori e uva.

Provoca sintomi simili in tutte queste piante, a partire dai fiori morti che saranno ricoperti da una pellicola grigia di fili fungini. Da lì, l'infezione si diffonde ad altre parti della pianta.

Il vento disperde questo fungo, che può diffondersi rapidamente. È più problematico negli appezzamenti in cui le piante di asparagi si asciugano lentamente e in condizioni calde e umide.

Quando le condizioni sono umide, le spore entreranno nella pianta attraverso petali, ferite o parti di piante morte. Da lì, il fungo marcirà il tessuto.

Questo fungo può persistere a lungo, anche durante la siccità o con temperature fresche, formando spore a riposo chiamate sclerotia.

Un modo per prevenire questa malattia è piantare i filari nella direzione dei venti dominanti, in modo che le piante si secchino rapidamente. Limitare l'uso dell'irrigazione aerea aiuterà anche a mantenere le piante asciutte e limitare l'infezione.

Data la gravità e la diffusione di questa malattia, i fungicidi sono spesso usati per controllare la muffa grigia. Tuttavia, questo tipo di fungo è eccezionalmente veloce nello sviluppare resistenza ai fungicidi.

Un altro problema è che la resistenza varia tra le posizioni. Un fungicida funzionerà in alcuni luoghi e non in altri.

Pertanto, i consigli su quali sostanze chimiche utilizzare sono in continua evoluzione. La soluzione migliore è verificare con l'ufficio di estensione della contea locale per scoprire quali fungicidi sono consigliati nella tua zona.

I biofungicidi sono un'altra opzione da considerare.

Punto viola

La macchia viola, causata da Stemphylium vesicarium e Pleospora herbarum, può essere un grave problema per le lance di asparagi appena emergenti, oppure la presenza dei funghi che la causano può non avere conseguenze, a seconda del tempo.

Le nuove lance possono essere influenzate quando il clima è fresco e umido, con conseguenti perdite di raccolto estreme per i giardinieri domestici e per i coltivatori commerciali. Tuttavia, la malattia si attenua quando il clima si riscalda.

I sintomi includono piccole lesioni rosso-violacee sulle metà inferiori delle nuove lance. A volte, la malattia è molto peggiore dove il vento soffia contro le lance. Questo accade perché la sabbia che soffia nel vento crea ferite che i funghi sfruttano per entrare nel tessuto vegetale.

Le ascospore prodotte sui detriti di felce di asparagi lasciati a terra dalla stagione precedente possono servire come fonte di infezione. Insaccare e rimuovere o bruciare questi detriti aiuterà notevolmente a ridurre il potenziale di infezione.

Marciume rosso

Questa grave malattia fungina, causata da Helicobasidium purpureum (Rhizoctonia violacea), affligge asparagi, barbabietole da zucchero, carote e cicoria.

Le parti fuori terra delle piante non mostreranno sintomi, ma un segno rivelatore è la misteriosa perdita di piante in parti specifiche di un appezzamento. Questi punti nudi nel tuo giardino aumenteranno di dimensioni ogni anno man mano che il fungo si diffonde da una pianta all'altra.

Sfortunatamente, questa malattia può sopravvivere nel terreno per lunghi periodi di tempo, attraverso strutture di riposo chiamate sclerozi.

Alcuni tipi di erbe infestanti possono essere buone piante ospiti, tra cui il cardo selvatico strisciante, il convolvolo e l'erba del divano.

La tua unica opzione è la prevenzione. Non coltivare asparagi in appezzamenti che in passato sono stati colpiti dal marciume rosso. Rimuovi a mano le piante infette. Se il tuo appezzamento è interessato, non sottoporlo a trattamenti meccanici, perché potrebbero diffondere il fungo.

La temperatura ottimale per lo sviluppo della malattia è di circa 20 ° C e i funghi sembrano preferire i terreni che hanno un alto contenuto di humus e un pH basso.

Muffa Bianca

L'asparago è tra le centinaia di diversi tipi di piante che possono essere infettate da Sclerotinia sclerotiorum. Le infezioni si verificano in genere nelle ultime fasi della fase di crescita delle felci. La muffa bianca è principalmente una minaccia quando le condizioni sono calde e umide.

Il sintomo più caratteristico è una decolorazione bianca dello stelo principale o degli steli laterali. Con il progredire della malattia, il fungo produce strutture di riposo chiamate sclerozi nel micelio bianco. Queste strutture sembrano minuscoli escrementi di topo. A questo punto, le parti dello stelo colpite moriranno.

Poiché la sclerozia prodotta negli steli consente al fungo di sopravvivere fino a 10 anni, è imperativo rimuovere e distruggere il tessuto vegetale infetto.

Tuttavia, questo fungo può diventare così radicato nel tuo raccolto che potresti essere meglio ricominciare da capo in una parte diversa del tuo giardino.

Stampi ad acqua (oomiceti)

Gli agenti patogeni di questa classe sono stati originariamente classificati come funghi prima che si determinasse l'appartenenza a un gruppo completamente diverso di organismi noti come oomiceti.

Gli agenti patogeni sono ancora comunemente chiamati muffe dell'acqua per la loro capacità di diffondersi in condizioni di umidità.

Phytophthora: corona, radice e marciume della lancia

Come se non fosse già abbastanza grave che Fusarium possa causare marciume della corona sugli asparagi, anche Phytophthora asparagi può causare questa grave afflizione.

Questa malattia si manifesta dapprima come lesioni molli e impregnate d'acqua che si verificano leggermente sopra o sotto la linea del suolo. Man mano che le lance infette crescono, è visibile una struttura curva che sembra il bastone di un pastore. Le felci delle piante infette diventeranno gialle e le corone moriranno.

Il patogeno produce oospore che vivono nel terreno per un tempo estremamente lungo fino a quando non percepiscono la presenza di un potenziale ospite. Quindi, germinano e infettano le radici e le chiome delle piante.

A questo punto, si forma un altro tipo di spore sui tessuti infetti. Quando è presente l'umidità, producono zoospore mobili che possono nuotare nell'acqua. Sono facilmente schizzati dalla pioggia sulle lance, dove causano l'infezione.

Un modo per evitare questa malattia è astenersi dal piantare in campi bassi o aree che drenano male.

Ci sono fungicidi che possono essere usati anche contro questo patogeno.

Virus

Come se tutte le malattie degli asparagi causate dai funghi e dalla muffa dell'acqua non bastassero, anche questa coltura è vulnerabile alle malattie virali.

Asparagus Virus I e II

Le piante di asparagi possono essere infettate da una o entrambe queste malattie, ma potresti non renderti conto che sono infette a causa della mancanza di sintomi visivamente evidenti. Provocano una riduzione del vigore e un aumento della suscettibilità ad altri patogeni.

Se una pianta è assediata da uno solo di questi virus, rimarrà abbastanza vigorosa. Tuttavia, quando sono presenti entrambi i virus, la pianta infetta avrà un vigore inferiore e minori possibilità di sopravvivenza, in particolare se è anche giovane.

Gli afidi possono trasmettere entrambi i tipi di virus, sebbene il loro controllo non sembri aiutare a controllare questi agenti patogeni. Il virus II può essere trasmesso dal polline ed è più comune nelle cultivar più vecchie.

Consultare l'agente di estensione della contea locale per apprendere le migliori tecniche per controllare questi virus.

Così tanti agenti patogeni

Le piante di asparagi possono essere affrontate con una serie di malattie, alcune delle quali sono più facilmente controllabili di altre.

La nostra speranza è che questa guida ti aiuti a diagnosticare i danni alle tue piante e, si spera, ad apprendere misure di controllo appropriate.

Anche la temuta corona di Fusarium e il marciume radicale possono essere parzialmente tenuti sotto controllo con trattamenti culturali.

Se le tue piante hanno una malattia perniciosa, potrebbero esserci tecniche disponibili per aiutare a prevenire l'infezione in futuro.

Le tue piante di asparagi hanno sofferto di un'infezione? In tal caso, faccelo sapere nei commenti e sentiti libero di condividere anche eventuali domande!

E per ulteriori informazioni su asparagi in crescita nel tuo giardino, dai un'occhiata a queste guide dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock. Con la scrittura e il montaggio aggiuntivi di Allison Sidhu.

A proposito di Helga George, PhD

Una delle più grandi gioie dell'infanzia di Helga George è stata la lettura di piante rare e da serra che non sarebbero cresciute in Delaware. Ora che vive vicino a Santa Barbara, in California, è felicissima che molti di questi crescano proprio fuori! Affascinata dalla scoperta infantile che le piante producono sostanze chimiche per difendersi, Helga ha intrapreso ulteriori studi accademici e ha ottenuto due lauree, studiando le malattie delle piante come specialista in patologia vegetale. Ha conseguito un BS in agricoltura presso la Cornell University e un MS presso l'Università del Massachusetts Amherst. Helga è poi tornata a Cornell per ottenere un dottorato di ricerca, studiando uno dei sistemi modello di difesa delle piante. È passata alla scrittura a tempo pieno nel 2009.