giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Senza categoria Come propagare le bacche di sambuco dalle talee

Come propagare le bacche di sambuco dalle talee

Con le sue bacche molto ricercate e i fiori incomparabilmente profumati, vale la pena coltivare le bacche di sambuco in giardino.

Certo, puoi comprare piante di sambuco. Ma è così facile propagarli da talee che non c'è motivo di non provarci.

Per inciso, se sei nuovo a radicare talee prese da alberi e arbusti, allora hai scelto la pianta giusta per cominciare. Il sambuco è una delle piante più affidabili che io abbia mai propagato in questo modo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Inoltre, hai molte opzioni. Puoi prendere talee di legno duro o di conifere e propagarle nell'acqua, in un mezzo di impregnazione fuori suolo o nel terreno nel terreno.

Se vuoi, puoi foraggiare una pianta da cui prelevare talee. Le bacche di sambuco crescono spontaneamente in Nord e Sud America, Europa e Asia, quindi molte persone potrebbero avere l'opportunità di trovarne una nel loro collo dei boschi.

In alternativa, seleziona i rami di una pianta coltivata matura nel cortile di un vicino generoso o crea nuove piante da una che stai già coltivando.

Se hai una pianta che ami particolarmente – magari produce in abbondanza o ha bacche grandi – ti consiglio vivamente di propagarla in questo modo.

Pronto per iniziare? Ecco cosa esamineremo:

Preparare le cose

Prima di andare in giardino, dovrai raccogliere alcune provviste.

Per prima cosa, hai bisogno di un paio di forbici affilate. Puliscili con una soluzione composta da una parte di candeggina e 10 parti di acqua. Questo aiuta a prevenire la diffusione della malattia.

Se prevedi di radicarli in acqua, avrai bisogno di diversi barattoli per trattenere le talee mentre si radicano. I barattoli Mason da un quarto o una pinta funzionano alla grande.

Avrai bisogno di un po 'di polvere o gel di ormone radicante, contenitori e mezzo di impregnazione se non prevedi di utilizzare il metodo dell'acqua.

Usa contenitori singoli o anche un grande secchio per multipli.

Preferisco usare un'opzione compostabile da quattro o sei pollici come CowPots ™, che non sono fatti di torba, una risorsa limitata.

Contenitori biodegradabili CowPots

Arbico Organics vende un pacchetto di 42 vasi da sei pollici se decidi di seguire questa strada. Trovo che i singoli vasi siano più facili da lavorare rispetto a un singolo grande contenitore quando li sposti o al momento del trapianto.

Se possiedi la pianta da cui stai prendendo un taglio, sei pronto. Se si trova su un terreno pubblico, assicurati di controllare le normative locali prima di effettuare lo snipping. E, naturalmente, se si trova su un terreno privato, chiedi il permesso al proprietario.

Porta con te un cesto o una borsa per raccogliere le talee di legno duro. Se stai portando legno tenero, porta con te un barattolo d'acqua per conservare il legno mentre lavori.

Preparazione di talee

Le bacche di sambuco sono piante perenni di legno duro del genere Sambucus. Diventano dormienti durante l'inverno e fioriscono in tarda primavera o all'inizio dell'estate. Poco dopo, formano frutti che possono essere utilizzati in cucina o nell'armadietto dei medicinali.

Le piante possono essere propagate da talee di legno duro o di conifere.

Legno duro

Le talee di sambuco di legno duro dovrebbero essere prese quando la pianta è dormiente. I tempi possono variare in base alla regione, ma questo in genere si svolge da gennaio a marzo, a seconda del clima.

Basta sbirciare fuori la tua pianta e cercare eventuali germogli verdi o germogli che si spezzano. Nessuna crescita o germogliamento? È tempo.

Cerca rami che abbiano circa il diametro di una matita e prova a prendere delle talee lunghe da sei a otto pollici e che includano almeno da due a quattro nodi. I nodi sono i punti in cui emergono nuove foglie e rami.

Cerca un ramo con molte lenticelle. Queste sono le piccole protuberanze su tutto il ramo e funzionano come pori, consentendo lo scambio di gas.

Puoi anche scegliere un ramo privo di segni di malattia, come muffe, funghi o crepe. Il legno dovrebbe essere marrone, non verde.

Il ramo superiore in questa immagine ha meno lenticelle rispetto al ramo sottostante. Foto di Kristine Lofgren.

Ci sono due modi per prendere le talee di legno duro. Il primo è semplicemente tagliare il gambo con un paio di forbici o un coltello affilato.

Foto di Kristine Lofgren.

Mi piace tagliare la parte inferiore con un angolo di 45 gradi e tagliare la parte superiore dritta, quindi so da che parte si trova in alto quando si pianta. Se viene inserito nell'acqua o nel terreno capovolto, non si radica.

Un altro metodo consiste nel piegare delicatamente il ramo e tirarlo verso il basso all'altezza della giuntura in modo che parte della corteccia venga con il taglio mentre la tiri via, creando una sorta di tallone o coda di corteccia.

Foto di Kristine Lofgren.

Taglia quella coda con i potatori in modo che sia lunga circa mezzo pollice. Questo è chiamato taglio del tallone.

Questo metodo espone lo strato di cambio della pianta, che contiene ormoni che aiutano nel radicamento.

Conifere

Le talee di conifere dovrebbero essere prese in estate mentre la pianta sta crescendo attivamente, ma prima che si formi il frutto.

Questo è generalmente tra la fine di giugno e la fine di luglio. Il legno dolce è la nuova crescita giovane, marrone più chiara o verde che si è formata durante l'attuale stagione di crescita.

Come con il legno duro, cerca un ramo che abbia circa il diametro di una matita e fai un taglio lungo da sei a otto pollici, avendo cura di includere almeno due o quattro nodi.

Scegli un ramo con foglie dall'aspetto sano e molte lenticelle.

Per pianificare in anticipo la possibilità che alcuni dei tuoi avvii falliscano, è meglio prendere più del necessario. Puoi sempre gettare o regalare gli extra se sopravvivono tutti.

Prendi le talee di legno tenero nello stesso modo in cui faresti le talee di legno duro, usando un paio di forbici per tagliare dritto con un angolo di 45 gradi. Tieni presente che i tagli del tallone non funzionano su legno tenero.

Radicamento in terreno di impregnazione fuori suolo

Dei tre metodi di radicamento che descrivo qui, questo è considerato il metodo più affidabile per coltivare trapianti sani.

Ho scoperto che le talee tendono a crescere più rapidamente e in modo robusto in un terreno fuori suolo e gli esperti del Giardino botanico del Missouri d'accordo, sostenendo che le piante generalmente sviluppano un migliore apparato radicale se piantate in un terreno fuori suolo piuttosto che in acqua.

Il radicamento in un mezzo di impregnazione fuori suolo è un po 'più impegnativo dell'acqua poiché non puoi vedere se si stanno formando radici e dovrai fare qualche indagine extra per capire quando è il momento di trapiantare.

Puoi acquistare una miscela preconfezionata per iniziare, come questa di Madre Terra, che contiene una miscela di 70% di fibra di cocco e 30% di perlite.

Miscela per vasi di madre terra

Puoi trovare una borsa da 50 litri di questo mezzo disponibile su Amazon.

Puoi anche creare il tuo mix combinando metà muschio di torba di sfagno e metà vermiculite.

Se sono trascorse più di qualche ora da quando hai preso le talee, fai un nuovo taglio alla base di ciascuna e immergilo in gel o polvere di ormone radicante.

Foto di Kristine Lofgren.

Trovo che sia più facile lavorare con una polvere e Bontone è una buona opzione con cui ho avuto molto successo.

Se vuoi provarlo, puoi acquistare un contenitore da 1,25 once, che durerà a lungo, presso Arbico Organics.

Ormone radicale in polvere Bontone II

Usa un bastoncino o una matita per fare un buco nel mezzo. Questo aiuta a garantire che più ormone radicante rimanga all'estremità del ramo mentre lo inserisci nel mezzo.

Metti le talee di conifere nel terreno in modo che vengano seppellite da un terzo. Il legno duro dovrebbe essere sepolto in modo che il nodo più basso si trovi a due pollici sotto la superficie del terreno.

È possibile utilizzare contenitori singoli da quattro o sei pollici o utilizzare un contenitore grande e distanziarli di circa quattro o sei pollici l'uno dall'altro.

Preferisco usare CowPots ™ perché possono essere messi direttamente nel terreno, quindi c'è meno disturbo alle radici.

Innaffia bene il terreno in modo che sembri una spugna ben strizzata.

Metti un po 'di plastica trasparente sulla pentola per trattenere l'umidità. Assicurati solo che non tocchi affatto la pianta.

Puoi anche acquistare cloche da usare come serre in miniatura. Amazon trasporta una confezione da sei di cupole di plastica delle giuste dimensioni.

Mini serra in plastica GrowAway

Ogni tre giorni, rimuovi il coperchio e appanna la pianta. Controlla il terreno per assicurarti che sia ancora umido e aggiungi acqua se inizia a seccarsi.

Posizionare in un luogo fresco al coperto lontano dalla luce solare diretta e mantenere il mezzo umido ma non bagnato. La temperatura ideale è di circa 50 ° F con un po 'di luce solare indiretta in arrivo, quindi un posto nel seminterrato vicino a una finestra potrebbe essere l'ideale.

Foto di Kristine Lofgren.

Dopo otto settimane, tirare delicatamente una talea. Dovrebbe resistere, indicando che ha sviluppato radici. A questo punto potrebbe anche aver sviluppato gemme o foglie giovani. In tal caso, non è necessario tirarlo per controllare!

Taglia via circa la metà di ogni nuova crescita per incoraggiare la pianta a concentrare la sua energia sullo sviluppo di radici sane.

Tutto quel duro lavoro è stato ripagato, e ora è il momento di mettere le tue talee radicate nel terreno. Attenzione: stai entrando nella zona di pericolo! Se hai intenzione di uccidere la tua nuova pianta, probabilmente sarà durante questa fase.

Questo perché le giovani piante cresciute da talee hanno radici fragili: motivo in più per utilizzare vasi biodegradabili per far crescere i tuoi nuovi inizi, poiché c'è meno disturbo alle radici.

Una volta che la primavera è arrivata e il pericolo di gelate è passato, fatele rassodare per qualche settimana.

Per farlo, porta le tue piante all'aperto per un'ora e mettile in un luogo riparato. Il giorno successivo, mettili nello stesso punto per due ore. Aggiungi un'ora ogni giorno fino a quando non possono stare fuori tutto il giorno.

Quando la temperatura del suolo raggiunge i 50 ° F, è il momento di iniziare a scavare.

Rimuovere delicatamente un taglio dal suo contenitore, ma non picchiettare o rimuovere lo sporco in eccesso. Cerca di mantenere la palla di terra il più intatta possibile.

Scava una buca larga il doppio della zolla esistente. Abbassare il taglio in posizione e riempirlo con nuovo terriccio.

Usi un contenitore di torba o CowPot ™? Scava una buca larga il doppio del vaso e piantala, vaso e tutto il resto, nel terreno. Riempilo intorno con del terriccio.

Quindi, trattalo come faresti con un cespuglio di sambuco esistente. Non sei sicuro di come farlo? La nostra guida alla coltivazione del sambuco ti copre le spalle.

Tieni presente che un taglio giovane ha un piccolo apparato radicale, quindi devi essere diligente nel mantenere il terreno umido.

Fare il tifo in giardino

Se vuoi saltare il lavoro extra del trapianto, puoi mettere le talee direttamente in giardino.

Poiché è meglio prendere le talee in inverno o all'inizio della primavera, potrebbe essere necessario conservarle fino a quando non le puoi piantare.

In questo caso, avvolgi i rami senza stringere nella plastica e mettili in un luogo fresco e buio fino al momento di piantare. Possono essere conservati in questo modo per un massimo di sei mesi.

Quindi, una volta che il terreno è lavorabile e tutte le possibilità di gelo sono passate in primavera, immergere le talee in acqua per circa un'ora prima di piantare.

Se vivi in ​​una zona in cui il terreno può essere lavorato in inverno, puoi scegliere di piantare direttamente dopo aver raccolto le talee. Ciò consente a Madre Natura di decidere quando lasciare che la pianta rompa la dormienza.

Indipendentemente da quando pianti, immergi le estremità tagliate nell'ormone radicante in polvere e usa una matita o una bacchetta per fare buchi nel terreno a circa sei piedi di distanza.

Inserisci ogni taglio nel terreno in modo che il nodo inferiore sia coperto da due pollici di terreno.

Riempi bene il terreno attorno a ogni taglio in modo che rimanga in posizione verticale. Non usare bastoncini o altro per il supporto. Mantieni il terreno umido se la pioggia non si prende cura di te.

Facoltativamente, usa una cloche e / o un cumulo di pacciame attorno agli steli per aiutare a trattenere l'umidità del suolo. Mezzo pollice di compost, paglia o erba secca dovrebbe fare il trucco.

Radicamento in acqua

È anche possibile radicare le talee nell'acqua e, se ti senti più a tuo agio con questo metodo, dico di provarci.

Il vantaggio è che puoi vedere le radici che si formano in modo da sapere se funziona o meno e puoi determinare più facilmente quando la tua pianta è pronta per essere trapiantata.

Ho piantato molte piante acquatiche e ho avuto molto successo, quindi sentiti libero di provarlo e trova quello che funziona meglio per te.

Foto di Kristine Lofgren.

Per crescere in acqua, rimuovi le foglie dalla metà inferiore delle talee, ma assicurati di lasciare almeno un set di foglie in alto.

Mettere in un barattolo d'acqua in modo che il taglio sia immerso per circa la metà. Posizionare in un luogo al chiuso lontano dalla luce solare diretta.

Cambia l'acqua ogni pochi giorni. Dovresti iniziare a vedere le radici svilupparsi dopo circa un mese. Dovrai continuare a coltivare i nuovi inizi in acqua per qualche altra settimana per assicurarti che le radici siano forti prima del trapianto.

Aspettatevi che meno delle vostre piante sopravvivano usando il metodo dell'acqua rispetto al radicamento in una miscela di invasatura fuori suolo.

Una volta che vedi le radici svilupparsi e forse una nuova crescita, puoi mettere le tue piante in vasi pieni di terra.

Come descritto sopra, usa i singoli vasi o posiziona più talee radicate in un grande vaso distanziato di circa 4-6 pollici l'una dall'altra.

Riempi ogni contenitore con terriccio e fai dei buchi abbastanza grandi da accogliere il sistema radicale.

Abbassa delicatamente ogni taglio in un buco e seppellisci circa un terzo dello stelo. Quindi, ferma il terreno attorno a ciascuno e innaffia il terreno in modo che sembri una spugna ben strizzata.

Quando sei pronto per piantare in giardino, indurisci le nuove piante come descritto per il radicamento in un terreno fuori suolo sopra prima del trapianto.

Sei pronto per coltivare quelle talee di sambuco senza sforzo

Ora conosci i metodi migliori per garantire la propagazione di nuovi cespugli di sambuco sani da talee dure o conifere.

Per illustrare quanto sia facile questo processo, ho fatto un piccolo esperimento, estraendo un ramo dal mio arbusto maturo esistente e attaccandolo nel terreno a pochi metri dalla pianta madre, senza preparazione aggiuntiva e niente in termini di cure attente.

Probabilmente non sarai sorpreso di apprendere che il taglio si è radicato ed è decollato senza alcun aiuto da parte mia.

Ad un certo punto, prima del radicamento, è stato persino buttato fuori terra dai miei cani turbolenti. L'ho rimesso a terra e gli ho augurato buona fortuna. In autunno, crescevo un piccolo cespuglio di sambuco.

Non ti sto suggerendo di fare lo stesso (in termini di ignorare i tuoi tagli – ma sentiti libero di augurare loro buona fortuna!). Piuttosto, voglio davvero sottolineare che questa non è una pianta che richiederà un alto livello di impegno o un uso eccessivo di tutti i tuoi talenti di giardinaggio per mantenerla in vita.

Ora vai là fuori e inizia a crescere! Una volta che le tue bacche di sambuco sembrano grandi e belle, torna e condividi alcune immagini dei tuoi progressi nella sezione commenti qui sotto. Ci piacerebbe vedere come te la cavi!

Se ti interessa saperne di più sulle bacche di sambuco, questi articoli ti saranno utili da leggere in seguito:

Foto di Kristine Lofgren © Ask the Experts, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbico Organics, GrowAway e Mother Earth Product Store. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Kristine Lofgren

Kristine Lofgren è una scrittrice, fotografa, lettrice e amante del giardinaggio che vive fuori Portland, nell'Oregon. È cresciuta nel deserto dello Utah e nel 2018 si è recata nelle foreste pluviali del Pacifico nord-occidentale con suo marito e due cani. La sua passione è concentrata in questi giorni sulla coltivazione di commestibili ornamentali e sulla ricerca di cibo nel paesaggio urbano e suburbano.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI