sabato, Ottobre 16, 2021
Home Senza categoria Perché la mia pianta di zucca sta appassindo? Suggerimenti per la risoluzione...

Perché la mia pianta di zucca sta appassindo? Suggerimenti per la risoluzione dei problemi

Uno dei punti luminosi della stagione autunnale, a parte Halloween! – sono i campi di zucca, pieni della loro bella generosità.

Ma mentre potresti immaginare macchie lussureggianti piene di frutti arancioni brillanti nel pieno della salute, ci vuole un po' di lavoro per ottenerli. E le zucche possono avere la loro giusta dose di problemi.

Le tue piante di zucca stanno appassindo?

Molte cose possono causare questo disturbo comune, inclusi problemi di irrigazione e vari tipi di parassiti e malattie.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Discuteremo queste cause comuni e cosa fare se le tue piante di zucca appassiscono.

Ecco tutto ciò che tratteremo:

11 cause comuni per le piante di zucca appassite

Problemi di irrigazione

A volte sembra che non ci sia proprio piacere a certe piante.

Se il terreno è troppo secco, le tue piante di zucca potrebbero appassire. E se il terreno è troppo umido, potrebbero appassire anche in quel caso.

Cosa deve fare un giardiniere?

La soluzione migliore è seguire i consigli nel nostro guida alla coltivazione delle zucche e assicurati di fornire da uno a un pollice e mezzo di acqua a settimana, comprese le precipitazioni.

Non sei sicuro se stanno ottenendo troppo o troppo poco? Diamo un'occhiata più da vicino.

1. Troppa poca acqua

Probabilmente il problema più comune in questo elenco, non riuscire a fornire abbastanza acqua può portare all'avvizzimento. Fortunatamente, è anche il problema più semplice da risolvere.

Le zucche adorano distendersi e quei grandi rampicanti possono trangugiare molto liquido nel caldo dell'estate!

Se le tue piante appassiscono a causa del terreno secco, purché siano sane, puoi rimediare facilmente a questo problema se lo prendi in tempo.

Le zucche hanno radici poco profonde e non vuoi disturbarle. Controlla il terreno vicino alle tue piante con un dito o un misuratore di umidità per vedere se è asciutto circa un pollice verso il basso.

Se lo è, un'irrigazione profonda dovrebbe ravvivarli di nuovo. Torna e controlla di nuovo il giorno successivo.

Durante i periodi di clima caldo e secco, potrebbero aver bisogno di acqua supplementare ogni giorno. Assicurati di applicarlo a livello del suolo ed evita di spruzzare foglie, frutti e viti.

Se le piante non si sono rianimate in un giorno o due, potrebbe essere in gioco un altro problema.

2. Troppa acqua

Le piante di zucca possono anche appassire se il terreno è troppo umido. Il terreno impregnato d'acqua può provocare marciumi radicali fatali. Non più in grado di assorbire l'acqua, le viti perdono colore e muoiono.

Il terreno può accumulare troppa umidità per l'ovvio – forti precipitazioni o eccessiva irrigazione – o per la mancanza di un adeguato drenaggio.

Nel peggiore dei casi, entrambi possono contribuire alla cattiva salute delle tue piante.

Puoi piantare le tue zucche in cumuli per evitare allagamenti, incorporando compost o sabbia nel terreno per migliorare il drenaggio prima di seminare i semi e annaffiare solo se necessario.

Per controllare la putrefazione, puoi scavare con cura la tua pianta ed esaminare le radici. Se sono marroni o nere e viscide, la malattia ha preso piede.

Considera di trapiantare le tue viti impregnate d'acqua in un luogo più adatto come un letto rialzato con un eccellente drenaggio come misura di triage.

Potrebbero non sopravvivere al trasloco, ma con un po' di fortuna, sarai in grado di migliorare adeguatamente la loro situazione di crescita e torneranno in buona salute.

Altrimenti, eliminali e riprova l'anno prossimo.

Malattie e parassiti

Un certo numero di microbi che causano l'appassimento delle piante possono anche influenzare le zucche. I parassiti possono anche causare danni che portano all'avvizzimento o possono fungere da vettori di malattie.

Sfortunatamente, in molti casi le tue piante saranno già andate troppo oltre una volta che noterai che stanno appassindo a causa dell'infezione, anche se ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per cercare di mitigare il danno che esamineremo di seguito, a seconda del causa.

Per proteggere la salute delle tue piante, la prevenzione è fondamentale.

Potresti non essere in grado di salvare una zucca che ha già iniziato ad appassire quest'anno, ma puoi usare questa conoscenza per coltivare in modo più intelligente nella stagione successiva, usando gestione integrata dei parassiti (IPM) tecniche e migliori pratiche per la cura.

Assicurati di conservare le note nel tuo diario di giardinaggio che puoi tornare alla prossima stagione!

Muffe per funghi e acqua

Un modo per controllare queste malattie è evitare di crescere qualsiasi tipo di cucurbita – comprese le zucche, cetrioli, schiacciare, zucchine, zucche, e meloni – sempre nella stessa area del giardino per almeno tre o quattro anni.

Fornire uno spazio adeguato per consentire un flusso d'aria adeguato e annaffiare solo a livello del suolo anziché cospargere il fogliame, i frutti e le viti, può aiutare a prevenire le malattie fungine.

Un ambiente eccessivamente umido, invece, con aiuole affollate che lasciano poco respiro e dove le piante non riescono ad asciugarsi velocemente dopo la pioggia, può fungere da perfetto terreno fertile per i patogeni che amano questo tipo di ambiente, come funghi e muffe d'acqua.

Mantenere il giardino libero da erbacce e detriti vegetali, sia durante che dopo la stagione di crescita, può anche aiutare a prevenire la diffusione di queste malattie.

Assicurati sempre di pulire e igienizzare i tuoi strumenti prima di lavorare in giardino e passare da una pianta all'altra. E non dimenticarlo scarpe da giardinaggio possono diffondere anche agenti patogeni!

3. Rottura della corona di Fusarium

Più comune in meloni e cetrioli, Fusarium solani f. sp. cucurbitae è un fungo che può attaccare anche le zucche. Può infettare la corona, le radici e persino il frutto.

Il marciume della corona di Fusarium scende dalla corona alle radici e l'avvizzimento è un sintomo comune. Ulteriori sintomi sono simili a quelli causati dalla putrefazione della corona di Phytophthora, quindi è importante sapere cosa cercare.

Le foglie diventeranno gialle prima di dorarsi sulle punte, seguite da un completo collasso delle piante. Gli steli infetti possono essere scoloriti, giallastri o arancioni.

Se tagli uno stelo infetto alla corona, potrebbe essere rosa o brunastro all'interno.

Le piante stressate e da frutto sono le più suscettibili alle infezioni gravi. E sfortunatamente, le spore fungine di Fusarium possono sopravvivere nel terreno indefinitamente.

Le infezioni possono essere sparse in tutto il giardino e, poiché la putrefazione della corona di Fusarium è difficile da controllare, la prevenzione è molto importante.

Un fattore chiave è fare attenzione a non spostare il terreno o gli strumenti contaminati dalle aree del giardino in cui questo agente patogeno rappresenta un problema in nuovi spazi in cui l'infezione può diffondersi.

I biofungicidi come RootShield e CEASE possono anche aiutare a controllare gli agenti patogeni del suolo come Fusarium.

4. Phytophthora Crown Rot

Ancora un altro patogeno pernicioso delle zucche è la muffa dell'acqua Phytophthora capsici. Il tipo di marciume della corona che provoca è un classico problema nei terreni umidi.

Professore emerito Richard Latin e diagnostica delle malattie delle piante Karen Rane of Università di Purdue considerano questo disturbo come "una delle minacce più gravi alla produzione di zucca negli stati del Midwest".

Ha causato gravi perdite di raccolto anche nel nord-est.

Questo agente patogeno può infettare anche molti diversi tipi di verdure, tra cui pomodori e la maggior parte delle varietà di peperoni.

Phytophthora può sopravvivere nel suolo indefinitamente e, come descritto dall'assistente professore e specialista in estensioni Zachariah Hansen, dall'assistente laureato Timothy Siegenthaler e dall'assistente studente Andrew Swafford nel dipartimento di entomologia e patologia vegetale presso l'Università del Tennessee Institute of Agriculture Extension, è “quasi impossibile da rimuovere” una volta che si è stabilito.

Questo agente patogeno può diffondersi rapidamente all'interno e tra i campi o gli orti domestici. E tutti i tipi di zucche sono suscettibili a questo marciume.

Potresti notare per la prima volta un problema quando trovi della muffa bianca cotonosa sulla superficie del frutto. L'appassimento seguirà presto, poi la vite alla fine crollerà e morirà.

Quando il colpevole è Phytophthora, il marciume risale dalla corona alle viti e le radici possono rimanere illese. Il tessuto infetto è di colore scuro, sia all'interno che all'esterno.

Le piante infette da Phytophthora si trovano solitamente in aree dove il drenaggio è scarso.

Alcuni fungicidi sono un'opzione per il trattamento se li applichi nelle prime fasi della malattia.

Fosetyl-alluminio è un trattamento classico per stampi ad acqua.

Monterey Agri-Fos

È possibile acquistare Monterey Agri-Fos Disease Control Fungicide, un prodotto contenente questa sostanza chimica, da Amazon.

Assicurati di spruzzare l'intera pianta non appena vedi i sintomi, come misura di controllo. Puoi ripetere se necessario, ma non è consigliabile eseguire più di sei applicazioni per stagione.

Come con molte altre malattie della zucca, la rotazione delle colture per quattro anni o più è importante dopo che la malattia è stata notata.

E non solo una rotazione delle colture: dovrai anche evitare di coltivare fagiolini e solanacee come i pomodori, melanzanae peperoni della zona, oltre ad altre cucurbitacee.

Un'altra opzione è la coltivazione in letti rialzati o contenitori pieni di nuovo terreno ogni anno.

Anche se raro, se ti capita di usare l'acqua del laghetto per irrigare, fermati subito!

L'acqua di irrigazione infestata è una fonte comune di questa malattia tra i coltivatori commerciali e le tue piante possono essere colpite anche a casa se non stai fornendo irrigazione supplementare da un pozzo o da una fonte municipale priva di agenti patogeni.

Non trasportare il terreno che potrebbe trasportare l'agente patogeno in altre aree del giardino, per evitare un'ulteriore diffusione.

Se Phytophthora è stato un problema nel tuo giardino in passato, puoi trattare preventivamente il terreno con i biofungicidi descritti nella sezione del marciume della corona di Fusarium sopra al momento della semina.

5. Radice di Pythium Rot

Se fai giardinaggio da abbastanza tempo, probabilmente hai già avuto a che fare con questa muffa d'acqua, forse senza nemmeno rendertene conto. Le specie di Pythium sono una causa comune di smorzamento.

Questi agenti patogeni, noti come oomiceti, possono causare quello che a volte viene definito "appassimento improvviso" nelle piante di zucca.

Favoriscono le condizioni umide e le infezioni sono comuni nelle piante coltivate in terreni pesanti come l'argilla che trattiene l'acqua.

Infettando le piante alle radici, le foglie dall'aspetto precedentemente sano appassiranno improvvisamente e diventeranno gialle o bianche, e talvolta marroni intorno ai bordi.

Questa malattia progredisce rapidamente. Quando noti che le tue piante stanno appassindo, è già troppo tardi per salvarle. Crolleranno rapidamente e moriranno.

Anche i frutti della vite possono essere infetti, colpendo le scorze in particolare se si trovano su terreno nudo e umido. Ciò si traduce in sgradevoli marciumi e cicatrici o escrescenze bianche e soffici.

Il marciume radicale del Pythium è altamente contagioso, quindi se hai piante di zucca che cadono vittime di questa malattia, rimuovile rapidamente dal giardino e gettale per prevenire un'ulteriore diffusione.

Fai attenzione l'anno prossimo: se riscontri un problema con condizioni eccessivamente bagnate all'inizio, potresti essere in grado di adottare misure per mitigarlo.

6. Verticillium Wilt

L'appassimento del verticillium è una malattia fungina comune nelle zucche, ma può essere difficile da diagnosticare.

Causata principalmente da Verticillium dahliae e V. albo-atrum, può colpire centinaia di specie di piante quando il clima è caldo e secco, attaccando le radici.

Le foglie inferiori appassiscono e iniziano a ingiallire. Poi si seccano, diventano marroni e muoiono.

Potresti notare i sintomi su un solo lato della tua pianta, il che può aiutare a distinguere questo problema dal normale processo di invecchiamento.

Sfortunatamente, questa malattia è generalmente fatale. Concimare e annaffiare adeguatamente per mantenere la salute delle piante nel miglior modo possibile può aiutare a prolungarne la vita, in modo da poter comunque ottenere un raccolto.

Leggi il nostro articolo su come e quando concimare le piante di zucca per suggerimenti.

I funghi possono vivere nei tessuti in decomposizione del terreno fino a 10 anni. Ciò significa che una singola pianta infetta può provocare il caos nel giardino, quindi fai del tuo meglio per eliminare quelli infetti e smaltirli correttamente.

batteri

Entrambe le più comuni malattie batteriche legate all'avvizzimento che colpiscono le zucche sono associate a vettori di insetti.

Monitorare regolarmente il tuo giardino per rilevare eventuali segni di infestazione da parassiti, utilizzare coperture galleggianti per tenere fuori gli insetti e persino piantare colture trappole per allontanarli dalla tua zona di zucca può servire come mezzo efficace per controllare le malattie batteriche.

7. Appassimento batterico

Potresti non riconoscere il nome Erwinia, ma potresti già avere familiarità con gli effetti di questi agenti patogeni. Diverse specie possono causare devastanti infezioni da marciume molle nelle patate e in altre verdure.

Causato da Erwinia tracheiphila nelle zucche, i batteri si diffondono in tutto lo xilema, i tubi che portano l'acqua verso l'alto nella pianta. E producono melma che interferisce con il movimento dell'acqua gommando lo xilema.

Senza la capacità di assorbire l'acqua, le piante appassiranno.

All'inizio, potrebbero semplicemente appassire nella calura del giorno e poi riprendersi in seguito. Ma quando la malattia si diffonde, spesso nel giro di pochi giorni, l'intera pianta appassirà e poi morirà.

Taglia uno stelo infetto e separalo lentamente. Se vedi filamenti biancastri, viscidi, simili a muco che sono collegati ai due pezzi dello stelo, significa che l'avvizzimento è probabilmente causato da E. tracheiphila.

Tuttavia, secondo Dott.ssa Erika Saalau Rojas, autore principale di un ampio studio sull'appassimento batterico, questa tecnica non sempre funziona.

Dovresti provarlo, tuttavia, nel caso in cui fornisca una risposta chiara per te!

Più definitivamente, i coleotteri sono quasi senza dubbio un fattore.

Di per sé, E. tracheiphila non sarebbe un problema per le tue zucche. I batteri non hanno la capacità di diffondersi con i propri mezzi.

Questi batteri non si trasmettono nei semi e non possono sopravvivere nel terreno. Vivono solo nei detriti delle piante per un breve periodo.

Quindi, come si diffondono? Il loro segreto del successo è nella loro relazione intima con gli scarabei di cetriolo, di cui parleremo più dettagliatamente di seguito.

Oltre a essere trasmessi alle piante quando i coleotteri si nutrono, i batteri svernano anche nel tratto digestivo di questi parassiti, consentendo una diffusione futura se gli insetti non vengono sradicati.

Ma i pesticidi non aiuteranno se la tua zucca soffre già di avvizzimento batterico e mostra sintomi.

La cosa migliore da fare è rimuovere le piante infette dal tuo giardino il più rapidamente possibile e smaltirle correttamente, per evitare che la malattia si diffonda.

Per prevenire l'appassimento batterico nelle tue piante in primo luogo, la tua migliore opzione è controllare gli scarabei di cetriolo se li vedi.

8. Malattia della vite gialla

Questa malattia fa sì che le piante di zucca e altre cucurbitacee ingialliscano, appassiscano e poi muoiano. I margini delle foglie si arricciano verso l'interno e le foglie più grandi possono diventare marroni o apparire bruciate ai margini, anche se il frutto in genere avrà un bell'aspetto.

Puoi capire se le tue viti soffrono di questa malattia tagliando trasversalmente uno degli steli colpiti. In genere, la sezione trasversale sarà di un giallo brillante all'interno, con un cerchio marrone attorno all'esterno.

Una volta ritenuti causati da un virus, i batteri di colore rosa chiamati Serratia marcescens sono in realtà i colpevoli.

Questa è un'altra malattia che non sarebbe un problema se non fosse per i parassiti: gli insetti di zucca, in questo caso. Sia i danni causati dai parassiti stessi che la malattia che portano possono far appassire le tue piante.

I sintomi della malattia della vite gialla di solito si manifestano alla fine della stagione, appena prima della raccolta. Ma a volte le piante infette possono appassire e collassare improvvisamente anche a metà stagione, o subito dopo l'allegagione.

Non esiste una forma efficace di controllo per questa malattia batterica, quindi gli sforzi di controllo dovrebbero concentrarsi invece sugli insetti della zucca.

Raccogli le tue zucche in anticipo, in modo che non muoiano sulla vite e getta le viti, le foglie e le radici nella spazzatura.

Insetti parassiti

Insetti parassiti, che fastidio! Mentre alcuni causano direttamente l'avvizzimento, altri possono diffondere malattie che fanno cadere le foglie di zucca.

Bramano la succosa succulenza delle piante nostrane tanto quanto noi, anche se a volte possono deliziarsi del gusto o beneficiare della nutrizione di parti diverse da quelle che preferiamo, e le zucche non fanno eccezione.

Quando si ha a che fare con i parassiti, è importante mantenere insetti utili anche in mente. Assicurati di identificare positivamente i striscianti raccapriccianti che ritieni possano causare un problema e affrontali in modo appropriato e con cura.

Le zucche si affidano agli impollinatori per produrre quelle gustose sfere arancioni, ed essere troppo zelanti con i metodi di controllo dei parassiti chimici – o anche con le coperture galleggianti delle file – può essere un disservizio per le tue piante se i fiori non vengono impollinati.

9. Scarabei di cetriolo

Diverse specie di coleotteri del cetriolo possono ospitare e diffondere questo patogeno fatale: striato (Acalymma vittatum), striato occidentale (A. trivittatum) e maculato (Diabrotica undecimpunctata).

Questi insetti sono piccoli, lunghi circa un quarto di pollice, e presentano strisce o macchie nere e gialle sul dorso.

Gli scarafaggi affamati emergono dal terreno in primavera con una missione: banchettare con le tue piante.

Le foglie di zucca sono tipicamente tossiche per gli insetti, grazie alle cucurbitacine che contengono. Tuttavia, queste tossine non influenzano gli scarabei di cetriolo a strisce.

La varietà maculata può a volte visitare anche le tue zucche, anche se gli esperti affermano che in genere non appaiono in numero abbastanza grande da giustificare il controllo.

Quando si nutrono, gli scarabei di cetriolo producono ferite che fungono da ingressi per i patogeni della malattia che si nascondono nelle loro bocche o escrementi. E possono trasmettere l'appassimento batterico o il virus del mosaico del cetriolo alle piante.

Le larve si nutrono di radici mentre gli adulti possono nutrirsi di giovani germogli, fiori e foglie, oltre che di frutta.

Sebbene il danno che deriva dall'alimentazione non provochi l'appassimento delle piante, la diffusione del batterio Erwinia tracheiphila lo farà sicuramente.

Come misura preventiva per scongiurare la diffusione della malattia, assicurati di mantenere il giardino libero dalle erbacce, che possono ospitare questi insetti durante l'inverno, e applica del pacciame intorno alle tue piante per impedire ai parassiti di deporre le uova.

Ruota le colture di anno in anno e rimuovi detriti e lettiera alla fine della stagione, in modo che i coleotteri abbiano meno siti disponibili per svernare.

Inizia a cercare gli scarabei di cetriolo quando le tue piante di zucca sono giovani e continua con controlli regolari fino a quando non hanno iniziato a produrre frutti. Fortunatamente, grazie ai loro colori contrastanti, gli adulti sono facili da individuare!

Coperture per file galleggianti può anche aiutare a prevenire un'infestazione e una successiva infezione. Lasciali finché le tue zucche non iniziano a fiorire.

10. Insetti di zucca

Questi insetti succhiatori di linfa, Anasa tristis, usano il loro apparato boccale che succhia la linfa per estrarre la linfa dalle foglie, causando una colorazione gialla che alla fine diventa marrone. E gravi infestazioni possono causare avvizzimento.

Un vettore per la malattia della vite gialla, questi parassiti comuni sono di colore da grigio scuro a marrone o nero e lunghi circa cinque ottavi di pollice. Assomigliano un po' agli insetti puzzolenti, almeno da lontano, con il dorso piatto a forma di scudo.

Le loro uova sono color bronzo e a forma di calcio, e queste si depositano in gruppi sulla pagina inferiore delle foglie.

Mentre le piante più grandi e ben consolidate possono essere in grado di resistere a un'infestazione, le piantine e le piante in fiore sono più vulnerabili. Sulla scia di una frenesia alimentare, possono appassire e poi morire.

Più comuni all'inizio della stagione di crescita, gli adulti di solito iniziano a presentarsi nei giardini all'inizio di giugno, per nutrirsi e accoppiarsi.

Una volta che le tue piante iniziano ad appassire, gli adulti hanno già fatto del loro peggio e possono essere difficili da uccidere.

I coprifili possono aiutare a tenere lontani i parassiti, ma assicurati di rimuoverli in tempo per l'impollinazione.

Per eliminarli possono essere utilizzati trattamenti insetticidi, applicati al mattino presto o a tarda notte per evitare di interferire con l'attività dei benefici impollinatori.

Assicurati di spruzzare anche sotto le foglie, perché è qui che i parassiti amano radunarsi.

Il sapone insetticida biologico può essere applicato per controllare gli insetti della zucca. Puoi anche posizionare una tavola nel giardino vicino, come una trappola. Ricorda di capovolgerlo frequentemente e di uccidere tutti i parassiti che trovi nascosti sotto.

I piretroidi sintetici possono anche essere usati per sradicare questi parassiti. Spruzzare le piantine all'inizio della stagione, non appena emergono gli insetti della zucca. Come bonus aggiuntivo, queste sostanze chimiche possono aiutare a controllare anche gli scarabei di cetriolo.

Assicurati di rispettare le normative locali relative all'uso di insetticidi chimici, usali con parsimonia e segui attentamente tutte le istruzioni sulla confezione.

Questi insetti possono svernare tra i detriti delle piante, quindi assicurati di mantenere pulito il giardino durante la stagione e pulirlo correttamente anche dopo il raccolto. Anche le trappole di legno dovrebbero essere rimosse dal giardino in autunno.

Come misura preventiva, coltiva varietà resistenti e fornisci una buona cura. Le piante sane hanno molte più probabilità di sopravvivere a un'infestazione rispetto a quelle deboli o stressate.

Leggi la nostra guida ai bug di squash (Prossimamente!) per saperne di più su come controllare questi voraci parassiti.

11. Squash Vine Borers

Una falena nella sua fase adulta, le larve di piralide della zucca amano nutrirsi di steli di zucca, forandoli e indebolendo le tue piante. Questo può farli appassire rapidamente.

Comune negli Stati Uniti orientali, gli adulti emergono dall'inizio alla metà dell'estate e depongono le uova alla base delle piante.

Le falene hanno un aspetto caratteristico, lunghe mezzo pollice con corpi dal grigio al nero che hanno segni arancioni e neri e ali verdi da chiare a trasparenti.

Quando le larve si schiudono una o due settimane dopo, le larve iniziano a nutrirsi. Questi possono crescere fino a circa un pollice di lunghezza, e sono bianchi e rugosi, con teste marroni.

Se li controlli da vicino, potresti essere in grado di prevenire un problema prima che inizi o salvare le tue piante in caso di un'infestazione minore. Le coperture per le file possono anche aiutare a tenerle fuori, purché le uova o le larve non siano già lì.

I trivellatori di zucca prenderanno di mira vari tipi di zucca e zucche. Ma la zucca "Hubbard" è uno dei loro piatti preferiti, quindi possono essere piantati come coltura trappola. Le vespe parassite possono fornire il controllo biologico.

terra di diatomee può essere applicato preventivamente intorno alla base delle piante, per uccidere le larve emergenti. E alcuni giardinieri giurano usando cenere di legno contro questi parassiti.

Se noti buchi nelle viti, puoi eseguire un piccolo intervento chirurgico. Tagliare una piccola fessura nel punto di ingresso con un coltello pulito e affilato. Scava la larva, eliminala e copri la ferita nello stelo con del terriccio.

Con la cura adeguata, la pianta dovrebbe guarire nel punto di ingresso e mettere nuove radici dove è stata sepolta.

Se scegli di usare pesticidi, il tempismo è cruciale e saranno efficaci solo se applicati proprio quando le uova si stanno schiudendo.

Bacillus thuringiensis subsp. kurstaki è un'opzione naturale e anche gli insetticidi chimici contenenti carbaryl o permetrina possono essere efficaci. Anche in questo caso, procedere con cautela se si opta per i controlli chimici.

Il modo migliore per affrontare questi parassiti è preventivo. Tieni d'occhio le uova piatte, marroni e di forma ovale deposte individualmente o in piccoli gruppi attorno alla corona.

Dopo che si schiudono, ispeziona le tue piante per i fori alla base e il frassino giallastro che assomiglia alla segatura.

I trivellatori di zucca si impupano nel terreno, quindi assicurati di ruotare le colture, fino al terreno dopo il raccolto e prima della semina la prossima primavera, e ripulisci tutti i detriti delle piante alla fine della stagione.

La prevenzione è la soluzione migliore

La conoscenza dei vari fattori, parassiti e agenti patogeni che possono far cadere le tue piante di zucca ti darà la possibilità di salvare il tuo raccolto se l'avvizzimento diventa un problema.

Prendi misure preventive per prevenire l'infezione e l'infestazione da parassiti e segui le procedure di cura adeguate per mantenere le tue zucche il più sane possibile.

Controlla le tue piante ogni pochi giorni per assicurarti che non appassiscano a causa della poca o troppa acqua o che mostrino segni di malattia. E monitora anche i coleotteri di cetriolo, i trivellatori di zucca e gli insetti di zucca.

Elimina tutte le piante infette al più presto, per evitare che gli agenti patogeni si diffondano in tutto il tuo campo di zucche.

La nostra speranza è che con questi suggerimenti riuscirai a coltivare zucche giganti! (O i più piccoli, se è quello che preferisci).

Hai lottato con le piante di zucca appassite? Hai un problema che stai cercando di diagnosticare? Se è così, faccelo sapere nei commenti!

E per maggiori informazioni su zucche in crescita nel tuo giardino, dai un'occhiata a queste guide dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbic Organics e Monterey. Foto non accreditate: Shutterstock. Con ulteriore scrittura e montaggio di Clare Groom e Allison Sidhu.

Informazioni su Helga George, PhD

Una delle più grandi gioie dell'infanzia di Helga George è stata leggere di piante rare e in serra che non sarebbero cresciute nel Delaware. Ora che vive vicino a Santa Barbara, in California, è felice che molti di questi crescano proprio fuori! Affascinata dalla scoperta infantile che le piante producono sostanze chimiche per difendersi, Helga ha intrapreso ulteriori studi accademici e ha ottenuto due lauree, studiando le malattie delle piante come specializzazione in patologia vegetale. Ha conseguito una laurea in agricoltura presso la Cornell University e un MS presso l'Università del Massachusetts Amherst. Helga è poi tornata alla Cornell per ottenere un dottorato di ricerca, studiando uno dei sistemi modello di difesa delle piante. È passata alla scrittura a tempo pieno nel 2009.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI